Studenti Universitari stranieri a NY

Oggi ero col romano che frequenta i college (quello delle asiatiche) e in un soleggiato pomeriggio ad Astoria si parlava su come si fa qui per iscriversi all'Università.
Lui sta cercando di entrare al Borough of Manhattan Community College che fa parte del CUNY (City University of New York) ed è una università pubblica dai prezzi accessibili, dai corsi interessanti e dalle strutture ben curate.
Nonostante essa sia tra le lauree meno ambite tra le varie disponibili (chi punta in alto va infatti all'NYU, alla Columbia, alla Cornell ecc...) per uno straniero iscriversi non è facile come potrebbe pensare chi vivendo in Italia è abituato al concetto del "tutto per tutti".

Innanzitutto gli stranieri non possono usufruire di nessuno dei diversi finanziamenti statali o federali disponibili e sono tenuti  a pagare a prezzo pieno tutti gli studi.
Se si proviene da un paese non anglofone come l'Italia serve il certificato TOEFL che si ottiene facendo un esame lungo e complesso (dura 4 ore) al costo di circa 200 euro più un eventuale corso specifico di lingua da pagare a parte.
Fatta la domanda si deve cercare di ottenre il permesso di soggiorno di tipo F (Student Visa) e per averlo è necessario dimostrare di avere in banca non meno di 40.000 dollari.
L'università chiede il diploma tradotto e pare anche le pagelle di ogni singolo anno delle superiori riservandosi il diritto di accettare o respingere chiunque a sua discrezione.
Ci sono poi da presentare i certificati di vaccinazione per un casino di malattie infettive ed infine l'esame di ammissione da superare.
Chi ha il visto da studente non può lavorare se non per l'università in cui studia (massimo 20 ore a settimana al minimo previsto dalla legge) ed è obbligato a frequentare le lezioni a tempo pieno.
In soldoni gli stranieri possono venire a studiare, sono anzi i benvenuti, non devono però pesare al sistema e sono quindi messi in campo tutti gli accorgimenti necessari perchè questa condizione venga rispettata.

Insomma ragazzi, non ci sono cazzi che tengano, come al solito sti Americani sono organizzati bene.
Anche se questa loro puntualità nelle tematiche legate all'immigrazione gioca a mio sfavore (e alla fine sarà il motivo per cui mi rimanderanno a casa con tanti saluti) mi rendo conto che operano nella giusta direzione, con la giusta filosofia ed i giusti metodi.

C'è soltanto da imparare.

Tags: , ,

2 Commenti su “Studenti Universitari stranieri a NY”

  1. Dora Scrive:

    Mi sono appena iscritta all'universita' pubblica:

    il toefl me lo hanno abbonato: ho dimostrato di lavorare per un'azienda americana (dove si parla inglese) da diversi anni e quindi di saper parlare inglese bene quindi non c'e' bisogno di fare il toefl.

    Se decidi di fare il corso online (che vale tanto quando un'altra laurea, non c'e' scritto da nessuna parte che e' online) non hai bisogno di nessuna visa. Io vivo qui' quindi per me non fa nessuna differenza visto che ho la green card.

    Non ho fatto nessun esame di ammissione, mi hanno ammesso una volta ottenuti il riconoscimento del diploma e dei documenti richiesti.

    Le pagelle dell'ultimo anno del liceo te le chiedono perche' qui' in USA il liceo dura 4 anni mentre in Italia dura 5 anni quindi loro ti convalidano le materie fatte all'ultimo anno del liceo come esami universitari e quindi vogliono sapere i voti che hai preso.

    Hanno bisogno del diploma cosi' come ne ha bisogno l'universita' italiana, se non sei diplomato non puoi iscriverti all'universita', anzi le universita' italiane non accettano i diplomi americani, inoltre qui' puoi mandare una copia anche via email, in Italia ti schiattano che vogliono l'originale e non si prendono manco una fotocopia autenticata, qui' basta una fotocopia semplice.

  2. Azzurra De Vivo Scrive:

    Ciao ragazzi,
    Scusate ma girovagavo su internet cercando delle risposte sulle universitá di New York.
    Io tra un mese mi trasferisco a Manhattan con un visto j-1 e cercavo dei corsi Toefl/Bec da frequentare all'interno di qualsiasi universitá anziché qualche agenzia privata come la Zoni/Ef.
    Voi potreste aiutarmi?
    Perché é abbastanza confusa la situazione sui motori di ricerca.
    Io sono una studentessa universitaria a Milano,ma non m'interessa frequentare i corsi della mia stessa facoltá,anche perché la mia universitá é convenzionata solo quella del South Carolina,e non avrei intenzione di pagare anche quella Americana. :-)

    Attendo qualsiasi suggerimento.
    Grazie ragazzi.

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi prima loggarti.
Di solito non discuto con gente incappucciata per cui NO commenti anonimi (usate nome e cognome). Grazie

ENTRA CON
ENTRA CON
ENTRA CON